Impedenza cassa per finale di potenza

Sezione dedicata agli speaker.
Rispondi
Alex'83
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 1
Iscritto il: 26/apr/2016, 08:38

17/ago/2016, 14:08

Buonasera, \n\nVolevo chiedervi un consiglio su un finale di potenza che devo acquistare da accoppiare alla mia cassa. Il finale in questione è il seguente: https://m.thomann.de/it/harley_benton_g ... sg_a_0\nLa cassa invece quella dell’immagine. Il finale in questione ha la seguente potenza: stereo guitar solid state power amp, 2 x 200 watts into 4 ohms, 2 x 100 watts into 8 ohms, 2 x 50 watts into 16 ohms, bridged 400 watts into 8 ohms or 200 watts into 16 ohms\n\nDa quello che leggo se collegata stereo cioè in parallelo dovrebbe erogare 100 watt a cono in 8ohm, giusto?\nMentre se collegata in serie (bridged) erogherebbe 400 watt?\n\nNon vorrei che questo finale sia troppo potente per la mia cassa, voi che dite?\n\nGrazie mille, saluti \n \n
IMG_20160808_225523_01-800x800.jpg
\n\n\n\nstereo guitar solid state power amp, 2 x 200 watts into 4 ohms, 2 x 100 watts into 8 ohms, 2 x 50 watts into 16 ohms, bridged 400 watts into 8 ohms or 200 watts into 16 ohms
Avatar utente
PRS
Strimpellatore
Strimpellatore
Messaggi: 285
Iscritto il: 22/mar/2014, 14:16
Località: Padova
Contatta:

18/ago/2016, 14:22

Lo stereo non è un parallelo,ma sono due segnali distinti.Quello che è quasi certo è che hai due coni da 8 ohm(150 o 200W non si capisce bene).Quindi se colleghi ogni cono al finale hai un uscita da 100watt per canale ottenendo una stereofonia .In pratica se li metti in parallelo dimezzi l'impedenza invece se li metti in serie raddoppi.Dipende poi da cosa vuoi fare ossia se ti serve un finale mono o stereo,ma visto che la cassa è unica la stereofonia non ha senso per cui secondo me ti conviene utilizzare il bridged con i due coni messi in serie ottenendo 16 ohm e facendo lavorare il finale con max 200w.Il problema è che lo switch della cassa non so come si comporti.Vedo che ti fa il parallelo,ma l'altra posizione non so quale sia(serie o stereo).Probabilmentefa la stereofonia altrimenti avresti 4ohm in parallelo e 16 in serie. Comunque si può modificare il collegamento interno se la cassa è apribile.Spero di essere stato chiaro.se non hai bisogno di grosse potenze e disponibilità di spendere 100€ in più potremme interessarti il dv Mark micro 50 che è molto piccolo nelle dimensioni e se lo utilizzi in casa lo gestisci meglio al livello di volume.Poi,ripeto,conviene puntare su un finale mono piuttosto che su uno stereo.E' come comprare un tandem per andare via da soli.
Avatar utente
Ian
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4137
Iscritto il: 08/mar/2005, 16:56
Località: Milano

23/ago/2016, 09:31

Bisogna innanzitutto valutare se ti serve davvero la stereofonia.\nIo ho avuto finali stereo e, anche per questioni di potenza (trad. ma a che ti servono 400W? devi aprire un'impresa di demolizioni? :-P ) usavo solo uno dei due canali (avevo dei finali che consentivano di disattivare un canale e lavorare con l'altro).\nAd ogni modo, l'accoppiamento finale-cassa deve essere fatto con cognizione di causa ma le regole auree sono sempre le stesse:\n\n1. Mai mandare ad un cono una potenza superiore rispetto a quella massima nominale (sfondi il cono ad alti volumi)\n2. Mai (MAI MAI MAI!!!) collegare ad un finale un cono con un'impedenza inferiore a quella nominale (bruci il finale, a qualsiasi volume e in breve tempo).\n\nQuindi, valuta bene se ti serve lo stereo e come è configurabile la cassa. E alla fine, scegli la soluzione più semplice (che può anche essere la stereofonia se alla fine vuol dire solamente tirare un cavo in più e non avere altri pensieri o dubbi, sia chiaro)
Overload Guitars Themis
Overloud TH-U

Chitarre che ho avuto: Gibson LP Studio 2002 % MusicMan Axis SS % Vigier Excalibur Original % Fender Malmsteen, Strat Am.St. 1991 e 2006, Classic Pl. 60 e T-Bucket 400CE % Dean ML USA % Ibanez RGT3020, A300E-VV e SIX70FDBG % Jackson RX10D % Yamaha Pacifica 112 e 821 % Takamine P1DC
Rispondi